Home » Altre attività

Altre attività

Romanzo storico collegato alla questione ebraica

Romanzo storico collegato alla questione ebraica - Carlo Artemi Sito personale

Il romanzo è stato presentato ad Orvieto, Viterbo, Roma e Civitella D'Agliano oltre che in diverse manifestazioni librarie a cui la casa Editrice Serena ha partecipato. Il 18 Novembre 2019 è stato citato in una pagina del Corriere di viterbo interamente dedicata alla casa editrice Serena. dalla presentazione di Roma è stato tratto un video presente su Youtube nel canale del Caffè mangiaparole con giudizi molto lusinghieri sul libro. Sono stato anche intervistato dalla Web radio viterbese Radio Tuscia Events. E allo studio la produzione di una sceneggiatura a partire dal libro.

video video [25.398 Kb]

Due canali su Youtube

 

Come persona che aspira ad essere ben informato e a ben informare non potendo più sopportare la montagna di imprecisioni, esagerazioni e vere e proprie manipolazioni delle notizie presenti nei mass media anche tradizionali ho aperto su Youtube un canale ( utente carloartemi ) di controinformazione che non è disinformazione. vedi  https://www.youtube.com/watch?v=uuzxCbgeh5U Si tratteranno argomenti vari  dalla divulgazione scientifica alle vicende economiche sempre con lo spirito di puntualizzare, precisre divulgare.   . Inoltre ho aperto un altro canale su Youtube dedicato ad alcune vicende pocho chiare della recente storia italiana. di cui mi sono occupato come ricercatore o divulgatore. I video di questo canale hanno titoli che iniziano con  Pillole di Misteri italiani per un esempio relativo al commento di un libro sul caso moro https://www.youtube.com/watch?v=IGDyEbL2hH8 

Da Vittorio Veneto a La Cantina Tirolese

Da Vittorio Veneto a La Cantina Tirolese - Carlo Artemi Sito personale

 Come è noto cento anni fa finiva la Prima Guerra mondiale. Seicento mila morti solo tra gli Italiani. I miei nonni fecero tutti e due la guerra e mio nonno paterno era Cavaliere di Vittorio Veneto. Ho ritenuto opportuno cento anni dopo ricordare questo evento cenando a Roma in un noto ristorante di cucina -...austriaca. Dallo spararsi all'apprezzarsi e al buon mangiare 

Un noir ambientato ad Orvieto

Ho scritto un romanzo breve intitolato " Il Fulmine della Rocca". Il libro è un giallo-moir ispirato sia alla storia millenaria di Orvieto sia allo scengeggiato RAI "Il segno del comando"  senza assolutamente essere una tracrizoipne dello stesso. il libro è stato pubblicato nel 2021 da Progetto Cultura edizioni , Roma, e verrà prossimamente presentato

Un noir ambientato ad Orvieto - Carlo Artemi Sito personale

per gli ipovedenti

Essendo ipovedente e facendo parte dell UICI Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti  non potevo essere insensibile alle problematiche di questa categoria. Gli ipovedenti , non essendo ciechi, non appaiono persone dotate di handicap mae invece incontrano gravi difficoltà nella vita sociale. Non possono avere la patente e quindi non sono automuniti, non possono vedere qualunque forma artistica visiva se non da molto vicino,e lo stesso dicasi di insegne, annunci sritti di qualunque tipo , orari di mezzi di trasporto, e indicazioni stradali o all interno di edifici Leggono libri, giornali e schermi di computer solo da brevissima distanza .. Avevo avuto una idea  per un sistema da installare nei teatri o in luoghi simili per consentire la piena fruizione degli spettacoli a spettatori ipovedenti . Questa idea è stata copletamente superata dalla tecnologia degli smartphone. Lode a quella tecnica che aiuta le persone a realizzarsi ! . 

 

Being legally blind and being member of UICI  Italian Union Blind and Legally Blind people , I cannot be insensitive to the problems of this category. Legally blind people  not being blind, do not appear disabled but they encounter serious difficulties in social life. They may not have a driver's license and then they cannot have a car, they  can not see any visual artistic if not very close, and the same is true of signs, ads sritti of any type, times of transportation, and directions or inside of buildings They read books, newspapers and computer screens only from a very short distance .. I  had an idea for a system to be installed in the theaters or in similar locations to enable the full enjoyment of the shows to visually blind people . This ideat has been completely overtaken by smart phone technology. Praise the technique that allows people to fulfill themselveshas"

Carlo Artemi Sito personale

Carlo Artemi Sito personale