Home » sul caso Emanuela Orlandi

sul caso Emanuela Orlandi

Introduzione

Mi sono occupato del caso di Emanuela Orlandi  come ricercatore con la rigorosità   della ricerca scientifica. Nel seguito troverete la mia ricostruzione del caso precisando subito che si tratta di una Ricostruzione storica non guridica   . Alcune doverose precisazioni La Ricostruzione potrebbe sembrare la trama di un romanzo ma così non è  Lo studente citato è il sottoscritto,  il quale ha continuato dopo il fatal incontro le sue ricerche ispirandosi alla cosidetta" scienza dei cittadini " sostenuto  dalla sua esperienza sia nell applicare il metodo scientifico sia  come " uomo di mondo "  I risultati delle ricerche sono stati riferiti ai Magistrati  inquirenti ( nel proseguo le lettere inviate in Procura) ed il racconto di queste attività, che era stato scritto nel libro " Il sottoscritto e la misteriosa   ( Emanuela Orlandi?) " . pubblicato su lulu.com, è ora presente in un libro autopubblicato da poco e di tiratura limitatissima ( ciò è stato fatto anche per rispetto della privacy di Emanuela). Il precedente libro è stato da me ritirato dal commercio perchè il suo contenuto è stato superato dai risultati delle mie ricerche .Il proseguo della mie ricerche mi ha però portato ad un documento finale scritto nella forma di un libro che ho deciso di mettere su questo sito come file liberamente scaqricabile. Ovviamente non c'è stata alcuna correzione tipografica perchè si tratta di testo non destinato alla pubblicazione in quanto il mio scopo non è la ricerca di guadagno e/o pubblicità. per evitare plagi il testo è comunque depositato SIAE. Per evitare lunghe letture ho però mantenuto su uesto sito   un'ampio riassunto delle conclusioni delle mie ricerche. messo sia per non essere confuso con la gentaglia che vuole ricavare soldi e celebrità dal caso Orlandi a costo di dare del matto alla gente seria, sia per evitare la diffusione di falsità su ciò che ho fatto   Naturalmente il contenuto di questo file non pretende di essere la Verità e poiché il lavoro scientifico è un lavoro di approssimazioni successive vi saranno presenti posizioni diverse da ciò che pensavo uno o due anni fa . Non è voltagabbaneria è solo avvicinarsi alla verità senza pretendere di averla in tasca .Poichè il libro può essere letto anche da Emanuela o parenti o amici ci si scusa con loro se in ciò che ho fatto o scritto ci possa essere stato qualcosa che   possa essere avvertire  come violazione della privacy o affermazione innopportune, visto anche che io sono assolutmante convinto che bisogna essere seri ma essere seri non vuol dire essere seriosi.  

Si precisa che se il sottoscritto ha ragione non si può fare alcun processo  a carico di nessuno perchè 1) aon c'è stato omicidio  2) il sequestro di persona non a scopo di estorsione è prescritto c) per la calunnia ci vorrebbe una denuncia da parte di Emanuela   che può non farla per motivi che capisco pure d) la sostituzione di persona non sussiste  e ) la Magistratura ha altro da fare  

 

E comunque ,qualunque cosa sia accaduta ad Emanuela  essa deve essere considerata come una vittima di uno dei mali della Chiesa che Papa Francesco ha più volte condannato . Quindi l'attuale Emanuela ed i familiari hanno tutto il diritto di chiedere Verità, Giustizia, ed eventuali azioni riparatorie individuali Ovviamente tutto ciò non può giustificare  atteggiamenti scorretti o peggio verso chi sostiene cose  non gradite a qualcuno

 

 

 

 

I was and I am involved in the case of Emanuela Orlandi as a researcher with the rigor of scientific research. Below you will find my reconstruction of the case. Some useful remarks Reconstruction might seem like a novel plot but it is not, the student is quoted am I who continued after the fatal encounter his research inspired by the so-called "citizen science" supported by his experience both in applying the Scientific method and as experienced man  The research results have been reported to magistrates investigating (in the continuation letters sent Attorney) and the story of these activities that had been written in the book "I, the undersigned and the mysterious (Emanuela Orlandi? ) ". published on lulu.com is present in a just self-pubblished book of bery limited edition .. This part of the site is a large summary of the conclusions of my research. put here because i don't want to be confused with the scum who want to earn money and celebrities from the Orlandi case at the cost of naming "crazy" to serious people Instead I want to o prevent the spread of lies about what I've done Of course the content of this book does not pretend to be the Truth and because the scientific work is a trials-errors work you will be attending different positions from what I thought one or two years ago. It isn't self-contradiction, it's to go nearer and nearer to Truth without trying to have it in your pocket .Because the book can also be read by Emanuela or relatives or friends there apologizes to them if what I did or wrote there may have been something that can be warn as a violation of privacy or affirmation innopportune .

 It states that if I have seen right then process is not to do because 1) there was no murder 2) the kidnapping for ransom is not required c) for slander it would take a complaint from part of Emanuela who can not make it for reasons that I understand well d) identity theft does not exist and) the Judiciary has other things to do  

 
Whatever happened to Emanuela she must be regarded as a victim of one of the evils of the Church that Pope Francis has repeatedly condemnedSo the current Emanuela and family members have every right to ask for Truth, Justice, and any individual  remedial action Obviously this can not justify incorrect attitudes towards those who claim things to someone 



Ci sono uomini che non dimenticano donne che non si fanno dimenticare

 Il motivo del mio impegno nel caso Orlandi è il motto di papa Benedetto XVI “ Cooperatores veritatis “ Costruttore di verità

emanuela emanuela [14.944 Kb]

Ricostruzione del caso Orlandi/Orlandi's case recostruction

Ricostruzione del caso Orlandi/Orlandi's case recostruction - Carlo Artemi Sito personale

 

Lo IOR è diretto da un Monsignore che ne ha combinate così tante da avere migliaia di nemici dentro e fuori la Curia . Intelligenti , non privi di cultura , anche uomini di azione  e soprattutto molto incazzati . Qualcuno di loro vede nel Monsignore addirittura colui che ha avvelenato un Papa Altri adocchiano una ragazza di 15 anni che una chiacchiera-calunnia vaticana basata sull'interpretazione maligna di fatti reali, indica come  sua figlia ..sospetti che anche la ragazza ha .Altri adocchiano un'altra ragazza che ha lo stesso cognome di un alto dirigente dell Ambrosiano . La prima ragazza è comunque del tutto simile alle sue coetanee, spicca solo per un talento musicale così sviluppato da renderla una vera musicista . Il Monsignore è abbastanza corazzato da resistere  e forse per questo un gruppo di suoi nemici (ispirandosi ad un fatto di cronaca accaduto nel 1981e ad un romanzo pubblicato nel 1975) cerca di attuare una  vendetta trasversale e realizza  un rapimento “ soft “ delle due  ragazze . Ma il piano di questo gruppo va a rotoli . La cosa che doveva essere sotto traccia diventa un caso internazionale (e altri gruppi di nemici del Monsignore ne approfittano per loro scopi anche in funzion e antiamericana) 

. Questo per colpire e avertire coloro che appoggiano la politica del Monsignre tra cui il Papa e l Amministrazione Reagan in particolare un senatore di New York  Ma il piano di questo gruppo va a rotoli . La cosa che doveva essere sotto traccia diventa un caso internazionale noto perfino ad uno sconosciuto e un po’ ingenuotto studente universitario che frequenta  Fisica a Perugia  , il Monsignore non se ne va dallo IOR e per salvarsi da una figura di merda i nemici del Monsignore devono mandare la prima  ragazza a fare la concertista all estero  sotto nome d’arte e con successivo  passaporto diplomatico,  e la seconda da qualche altra parte sempre sotto falso nome . Dopo un pò di tempo il Monsignore e collaboratori se ne vanno dallo IOR anche se l'aria all interno dell Istituto non migliora un gran che La ragazza viene liberata , torna a vivere a Roma e forse riprende qualche contatto semiclandestino con la famiglia  ma c’è ormai una consegna  del silenzio  . Sia gli amici che i nemici del Monsignore temono sputtanamenti  e questa consegna coinvolge anche la famiglia e la stessa ragazza che deve vivere con un nome di copertura o d'arte   . Passano gli anni la ragazza diventa una donna ed una zia e qualcuno comincia a capire ma è tutto un seguito di voci , controvoci e sopratutto depistaggi . Si arriva ad un vero gioco a rimpiattino dove ogni volta che vengono fuori fatti o testimonianze che possono portare alla verità c'è sempre chi cerca di dirigere le indagini in altre direzioni pur affermando anche cose giuste ed intelligenti. . A tale scopo si arriva a scrivere dei libri e non si esita a mettere in cattiva luce la ragazza e la famiglia. : La famiglia  dopo anni di silenzio chiede verità e giustizia anche per difendere il buon nome della ragazza . Poi qualcuna scrive un libro diverso  dagli altri pur con i suoi difetti  , lo studente universitario diventato ormai un uomo lo legge  e prova a verificare . E in una sera di agosto romano in una via silenziosa e poco illuminata la ragazza diventata Misteriosa Signora ( e vera Signora ) e lo studente diventato un uomo si incontrano . E solo un attimo un incrocio di sguardi abbastanza per dare una svolta alla vita di almeno ad uno di loro  

 

 

 

The IOR boss ( Vatican Bank ) is a Arcibishop  who has combined so many to have thousands of enemies inside and outside the Curia. Intelligent, not devoid of culture, even men of action and above all very angry. Some of them think Arcibishop  has poisoned a Pope Other spy a 15 years old girl whom chatter, based on a bad interpretation of real facts, indicate as his daughter, and the girls have these suspects too . The girl, hovewer is a normal and good girl only she is a real musicist. Other spy another girls whose family name is the same of high official of a bank allied with Arcibishop. . The Arcibshop  is enough strong to resist and for this reason his enemies (inspiring to a kidnapping happened in 1981 and to a novel published in 1975)do a "soft" kidnapping of two girls  But the plan of this group is falling apart. The thing that had to be under track becomes an international event ( and other groups use this kidnapping as act against American policy) known even to a stranger and a little naive university student who attends Physics in Perugia, the IOR boss does not go away from the IOR and ,to save themselves from a figure of shit ,the enemies of Archibishop have to send the girl abroad to do an activity of musician with a pencil namewritten on a diplomatic document After a while Arcibishop and his staff go by the IOR even if the air inside the Institute does not improve . After a dozen year girl is freed and returns to live in Rome. her city, and peraphs, has an almost-clandestin contact with her relatives  but there is now an order of silence. Both friends and enemies of Archibishop fear to be disgraced and the family is silent too. Girl have to live with a pencil name. Years went , the girl becomes a woman and an aunt and someone begins to understand: but it is all a result of rumours contradicting among them, false leads. with her family after years of silence calls for justice and truth There is a real game of hide and seek where every time there is a new approcching Truth there is someone tryong to deviate investigations also telling intelligent and true things. To reach this aim books are written and reputation both of girl and of family has taken in discussion. The family after years of silence asks truth and  justice also to defend the good name of the girl. In 2012 someone writes a different book  than  others even with its flaws, the college student, who has became a man, reads it and try to verify. And in an August Roman evening in a quiet, dimly street lit the girl became Mysterious Lady (Lady and real) and the student become a man meet. And just a moment an intersection of glances enough to help turn the lives of at least one of them

 



 

 

 

 

Ci sono uomini che non dimenticano donne che non si fanno dimenticare

 Il motivo del mio impegno nel caso Orlandi è il motto di papa Benedetto XVI “ Cooperatores veritatis “ Costruttore di verità

  

 

 

Una vicenda erotica?

Una vicenda erotica? - Carlo Artemi Sito personale

Molti hanno avanzato l'ipotesi che il sequestro Orlandi sia stato un sequestro falso messo in scena per coprire un atto di pedofilia o la morte di Emanuela in un festino stile Wilma Montesi . Ritengo che esistano molti motivi per non credere in queste ipotesi fermo restando che chi le ha sostenute ha espresso considerazioni intelligenti e rispondenti alla realtà , innanzitutto se si vuole nascondere qualcosa non si inventa un caso che trasforma la persona a cui si riferisce il qualcosa in una delle persone più famose di Italia inventando addirittura gruppi terroristici inesistenti. Ci sono mezzi molto più semplici per far apparire la morte di una quindicenne come una morte naturale o per far fare alla ragazza un aborto clandestino . Inoltre Emanuela mancava di sex appeal, viveva in un ambiente ed in una zona piena di donne ben più avvenenti di lei ha dato fin da ragazza dimostrazioni di grande serietà a cominciare da un tema scritto poco prima della scomparsa. Coloro che hanno sostenuto le tesi erotiche non hanno saputo indicare con precisione né il luogo del festino ( qualcuno ha indicato via Monte del Gallo ma un controllo effettuato dal sottoscritto lo ha smentito) ne il luogo dove sarebbe sepolto il cadavere ( qualcuno ha ipotizzato la chiesa di san Apollinare ma ricerche accuratissime non hanno trovato nulla) la fantomatica organizzazione chiamata in causa da qualcuno che avrebbe reclutato Emanuela e Mirella per festini non è mai stata trovata Ne alcuno degli esecutori del omicidio o di coloro che hanno nascosto il cadavere ha mai parlato. La Minardi ha parlato di un corpo buttato in mare ma le sue dichiarazioni sono state contraddittorie e alla fine lei stessa ha parlato di un Emanuela fatta fuggire in un paese straniero.

nota Fittipaldi

Molto recentemente il giornalista Fittipaldi nel presentare un suo libro su vicende vaticane intitolato gli impostori ha affermato di avere avuto da persona interna al Vaticano, di cui non ha rivelato l'identità, una nota spese relativa alle spese che la Santa Sede avrebbe sostenuto per la  cittadina vaticana Emanuela Orlandi  dal 1983 al 1997. Il documento che è stato reso pubblico e che il sottoscritto ha scaricato dal sito  repubblica.it è risultato chiaramente un falso per una incredibile serie di errori formali e addirittura di ortografia in esso contenuti  ma il sottoscritto si è chiesto “ ma non sarà un documento falso che però si riferisce a cose realmente accadute ? Non sarà come la Donazione di Costantino e cioè' un documento falso dietro a cui vi era però la realtà di una politica filocristiana effettivamente condotta dall imperatore romano?
 Ho quindi provato a tradurre questa nota con riferimento alla mia Ricostruzione ed ho visto con grande stupore che non solo le informazioni contenute nel documento si inquadrano perfettamente nella mia Ricostruzione ma addirittura la completano e la rafforzano. Nel file allegato la mia Traduzione delle informazioni contenute nella Nota che è presa dal testo di un mio documneto-libro sul caso orlandi che al momento opportuno renderà pubblico nella sua interezza

traduzione traduzione [24 Kb]

Chi era la ragazza Emanuela? Who was Emanuela girl

 

Aiutato molto dalla mia esperienza di uomo di scuola mi sono chiesto: chi era la ragazza Emanuela Orlandi del 1983? la mia risposta dettagliata nel libro, è che si trattasse di una ragazza notevole in positivo. Seria, intelligente, vera musicista, accettabile studentessa liceale, amante degli animali e anche dotata di una certa sensibilità. Sicuramente una persona che, magari come concertista, avrebbe necessariamente lasciato la famiglia e  l ambiente vaticano. Sicuramente una ragazza con la propria vita sociale ma assolutamente non la libertina descrritta da alcuni e tra l altro priva di quel sex-appeal che avrebbe potuto trascinarla in losche vicende . Nessuna delle persone che Emanuela frequentava ha mai avuto problemi con la Giustizia.

Ritengo di avere identificato dei fatti reali , publicamente noti e conosciuti anche da Emanuela  , che interpretati da menti sospettose anche se razionali, potevano portare alla conclusione di essere Emanuela figlia di Anna Orlandi ( sorella del signor Ercole Orlandi padre ufficiale di Emanuela  ) e di Monsignor Marcinkus e quindi possibile oggetto di vendetta trasversale. Cito solo ,perchè non presenti nel libro il fatto che eamnuela frequentasse una scuola con la nomea di essere una scuola per figli di persone molto altolocate e il look assolutamente da ragazza americana che Emanuela  mostrò nella trasmissione televisiva Tandem a cui partecipò insieme a tutta la sua classe  Facciò notare l'onnipresenza di Marcinkus in praticamente tutte le ricostruzioni e testimonianze del caso Orlandi  Ciò affermo al di sopra di gossip e scandalismi Non affermo che effettivamente Emanuela sia la figlia di Marcinkus anzi mi pare che una recente dichiarazione del Papa possa essere interpretata come una esclusione di questa ipotesi  e mi sento di escludere ulteriori voci su discendenze di uomini e donne della famiglia Orlandi Ritengo inoltre che i rapporti tra Emanuela e quella che comunque era la sua famiglia erano fondamentalmente buoni.

  

Helped a lot by my schoolworker  experience I wondered who was the girl Emanuela Orlandi in 1983? My detailed answer in the book, here I have to say she was a remarkable girl in positive. Serious, smart, real musician, acceptable high school student, animal lover and having a certain sensitivity too. Surely a person who, perhaps as a performer, would necessarily have left the family and the environment Vatican. Definitely a girl with her own social life but absolutely not the libertine described by some.

I think to have identified some real facts, publicly known and also known to Emanuela herself , that played by suspicious minds , even if rationalcould lead to the conclusion that Emanuela Orlandi, was the daughter of Anna (sister of Mr. Ercole Orlandi official Emanuela’s father), and of Monsignor Marcinkus and then a possible object  of a  revenge. I note the omnipresence of Marcinkus in virtually every  witnesses and reconstructions of the Orlandi case Be clear : I do not say Emanuela is actually the daughter of Marcinkus ( and a recent Pope declaration seemsto  exclude this possibility ) and I would exclude more items on lineages of men and women of the Orlandi family I also believe that the relationship between Emanuela and her family, however, were fundamentally good   

I nemici di Marcinkus-Marcinkus' enemies

Nel libro ho inserito un elenco  assolutamente non esaustivo delle varie parti di una vera e propria Alleanza anti-Marcinkus tale che una o alcune delle sue parti  potrebbe avere organizzato o spalleggiato o utilizzato il sequestro di Emanuela . Questa Alleanza era fatta di diverse parti non molto coordinate tra di loro ed in alcuni casi in concorrenza tra loro ef il suo essere anti-Marcinkus va inteso sia come un essere contrari alla gestione economico finanziaria dello IOR sa come un essere contrari alla politica di scontro frontale con i paesi comunisti a tal punto da finanziare esplicitamente organizzazioni come Solidarnosc C'era anche chi sospettava che Marcinkus avesse avvelenato Papa Luciani e questi potevno sospèettare della stessa cosa anche Ercole Orlandi poiche, come messo pintificio poteva entrare negli appartamenti del Papa la sera.  Da questo punto di vista l'Alleanza o molte parti di essa erano anche contro il Papa polacco .  In questa Alleanza ho inserito anche il Gruppo del Sottoscritto inteso come gruppo di opinione   fatto da persone convinte che Marcinkus abbia avuto comportamenti da criminale incompatibili con il suo status . Precisando che nel 1983 ero solo un studente universitario e nessun aiuto avrei potuto dare all'Alleanza mi sento in dovere di affermare che non avrei mai ordinato o suggerito o pianificato  un'azione diretta contro Emanuela anche se certo di fronte alla figlia di Marcinkus non sarei stato con le mani in mano  Considero però oggi l'operazione orlandi-gregori coe un errore , un orrore ed un reato su reato.  La cosa importante è che questa Alleanza ha degli eredi ideologici perchè anche oggi esiste una guerra nella Curia tra sostenitori ed avversari delle riofmre dell attuyale Papa. . Purtroppo non sono arrivato a dare nomi e cognomi di esecutori e amndanti del sequestro Orlandi ma ho in mente un ben preciso organigramma dei sequestratori 

 

In the book I have included a list by no means exhaustive of the various parts of a real anti-Marcinkus Alliance such as one or several parts of it  could have organized or used or abetted the kidnapping of EmanuelaThis Alliance was made ​​up of different parts not very coordinated with one another and in some cases competing . The itsbeing anti-Marcinkus have to be understood both as a being opposed to the economic and financial management of the IOR and how to be contrary to a policy of confrontation front with the communist countries to the extent that explicitly fund organizations like Solidarinosc. Others were sure Marcinkus had poisoined Pope Lucinai and these people can sospect Ercole orlandi too because Mr. Orlandi as  was able to enter in papal flat at evning too. In this Alliance I also added the Group of Signed understood as a group of opinion made ​​by people who believed that Marcinkus had criminal behaviour incompatible with his status. Pointing out that in 1983 I was just a college student and I would not have ben able to give any help to Alliance and I would not take or suggest any action against Emanuela.

Alliance has ideologic leg  because also today there is a flighting inside the Curia between supporters and enemies of reforms wanted by actual PopeUnlucly I wasn't be able to do names and surnames of kidnappers but i have in my mind a precise scheme of kidnapping group

 

Mandanti ed esecutori/ Istigators and performers

Esistono almeno quattro vie investigative per cercare di risalire alle menti del sequestro Orlandi. Innanzitutto un rapporto del prefetto Parisi con un dettagliato profilo psicologico dell autore delle lettere provenienti da Boston, identificato come l'unica persona tra coloro che nel 83 avevano scritto a nome dei sequestratori, che aveva veramente un ruolo nel sequestro. Il profilo è molto particolare e dettagliato e può essere identificato nell organigramma degli enti vaticani.La seconda è una dichiarazione di Ercole Orlandi che disse “ Sono stato tradito da chi ho servito” e che può indicare una responsabilità di un superiore gerarchico del signor Ercole che tra l altro poteva conoscere la famiglia Orlandi. La terza via viene da una testimonianza della mamma di Mirella Gregori che vide accanto al Papa nel 85 un uomo che aveva parlato con Mirella poco prima della scomparsa. Ritengo che possa essere un politico del Viterbese che conosceva il dirigente dell Ambrosiano di cui ho parlato. La quarta via viene da un controllo da me effettuato su Via Monte del Gallo a Roma indicata da una voce come sede di un festino in cui sarebbe morta Emanuela. La via è risultata non adatta a festini con molte persone ma adattissima ad incontri singoli tra preti gaudenti di Curia ed una donna anche giovane. Mi risulta che ci siano stati comportamenti sospetti da parte sia di un amica di Emanuela che di un amica di Mirella. Si potrebbe controllare l'identità dei proprietari delle case sulla via

Sugli esecutori mi limito a dire che per l'esecuzione del sequestro occorreva manovalanza criminale

che poteva provenire dalla criminalità comune o da quella terroristica purche conoscente bene Roma e che ci dovevano essere delle persone a fare da intermediari tra mandanti ed esecutori. Si può pensare a preti confessori di criminali oppure a persone come Esterman la guardia svizzera uccisa in circostanze poco chiare. Esiste un indizio di utilizzazione di un covo usato anche nel sequestro Moro 

 

 

There are at least four investigative paths to trace the minds of the Orlandi kidnapping. First: report of the prefect Parisi with a detailed psychological profile of the author of the letters from Boston, identified as the only person, among those in the 83 had written on behalf of the kidnappers, who had really a role in the abduction. The profile is very special and detailed and can be identified in the organization of the vatican bodies. The second is a declaration of Ercole Orlandi, who said "I have been betrayed by those I served," and that may indicate a responsibility of a superior of Mr. Ercole, this superior could learn about the Orlandi family too. The third way is a witness of Mirella Gregori's mother who saw next to the Pope in the 85 a man who had talked to Mirella shortly before his disappearance. I believe he could be a politician of Viterbo who knew the director of Ambrosiano that I mentioned. The fourth way comes from a control of Monte del Gallo street sit in in Rome, indicated by a gossip as the street where Emanuela died by an illness during a party . The street was not suitable for partying with many people, but it is perfectly suited to individual meetings between revelers priests of the Curia and also a young woman. I understand that there have been suspicious behavior both of an Emanuela'friend and of a Mirella's friend . You could check the identity of the owners of the houses on the street

On performers I will only say that for the execution of the seizure was necessary manpower criminal

coming from normal criminality or from political criminality and that there had to be people to act as intermediaries between instigators and perpetrators. You can think of priests confessors of criminals or people like Esterman the Swiss Guard killed in unclear circumstances. There is an evidence of a possible use of a hideout used in Moro's kidnapping

 

Il Papa conferma ?-Does Pope , and other , confirms

Il Papa conferma ?-Does Pope , and other , confirms - Carlo Artemi Sito personale


Negli ultimi tempi dichiarazioni pubbliche e addirittura decisioni  del Papa  ( non così silenzioso come pensa qualcuno ) e delle autorità vaticane ,'affermazioni di Ali Agca , non priva di imprecisioni  ,  uno strano episodio in una trasmissione radiofonica e perfino una dichiarazione di Pietro Orlandi sembrano confermare la mia ricostruzione dei fatti In particolare le affermazioni del Papa con cui si sono ripetutamente condannate le chiacchiere e gli intrighi tra Cardinali   sembrano anche per la tempistica le risposte ad una cartolina da me inviata per chiedere Giustizia per Emanuela Faccio notare anche che sembra inverosimile ciò che è stato affermato da Pietro Orlandi perchè sembra incredibile che questo Papa dica in pubblico davanti ai familiari di Emanuela che essa è morta quando il Papa  non avrebbe nssuna difficoltà a convocare in privata sede  i familiari per riferire loro la ferale notizia

In recent times two Pope's public statementsa statement of Ali Agcanot without inaccuracies, a strange episode in a radio broadcast strange reactions to my post on FBand a declaration of Pietro Orlandi , emanuela's brother  seem to confirm my findings of fact in particular the statements of Pope seem, to the timing, of responses to a postcard I sent to demand Justice for Emanuela. I think  also  unlike that has been stated by Pietro  Orlandi because it seems incredible  this Pope says in public in front of the  Emanuela's family she died. The Pope would not have difficult to convene in private home for the family to tell them the fatal news

Carlo Artemi Sito personale

Carlo Artemi Sito personale